What’s New in Italy
Green economy: 355 mila aziende italiane investono nel settore

Green economy: 355 mila aziende italiane investono nel settore

Dal 2011, più di un'azienda su quattro del made in Italy ha deciso di finanziare le attività con impatto ambientale pari a zero e tecnologie rispettose dell'ambiente

La green economy non è più qualcosa di sconosciuto e lontano. Non fa paura. Anzi, è qualcosa su cui investire per ben 355 mila aziende italiane. La rilevazione è su ‘GreenItaly 2017′, ottavo rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere, promosso in collaborazione con il Conai, con il patrocinio del ministero dell’Ambiente e il contributo di Ecopneus.

“E’ un formidabile fattore di competitività ed è stata in questi anni difficili la migliore risposta alla crisi, una strada che guarda avanti e affronta le sfide del futuro incrociando la natura profonda della nostra economia: la spinta per la qualità e la bellezza, la coesione sociale, naturali alleate dell’uso efficiente di energia e materia, dell’innovazione, dell’hi-tech. Una coraggiosa e vincente evoluzione di sistema avviata dal basso, che si basa su investimenti e produce lavoro, sostiene la coesione delle comunità e si intreccia con il territorio”.

Più di un’impresa su quattro, dall’inizio della crisi, ha scommesso sulla green economy. Parole che in Italia vogliono dire in particolare ricerca, innovazione, design, qualità e bellezza. Le 355 mila aziende sono il 27,1 per cento del totale. Le troviamo nell’industria e nei servizi. Dal 2011 hanno investito, o lo faranno quest’anno, in tecnologie a impatto ambientale pari a zero. Nell’industria manifatturiera saliamo al 33,8 per cento. Qui il made in Italy, puntando sul green, si ritrova con maggiore competitività, crescita delle esportazioni, dei fatturati e dell’occupazione.

In questo 2017, poi, è stato boom: 209 mila aziende hanno investito su sostenibilità ed efficienza, con una quota sul totale (15,9%) che ha superato di 1,6 punti percentuali i livelli del 2011.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *