What’s New in Italy
Scarpe e pelletteria: made in Italy all’Obuv’ MirKoži di Mosca

Scarpe e pelletteria: made in Italy all’Obuv’ MirKoži di Mosca

Da oggi al 27 ottobre, Assocalzaturifici porta 150 espositori e 200 brand all'appuntamento russo. A novembre workshop del settore in Ucraina

In Russia è iniziato oggi Obuv’ MirKoži, la mostra internazionale di calzatura a pelletteria. Negli spazi espositivi dell’Expocentr di Mosca, fino al 27 di ottobre, ci sarà molta Italia. Con Assocalzaturifici, infatti, saranno 150 gli espositori e 200 i brand. L’appuntamento non è rivolto solo ai visitatori, ma pure ai buyer, provenienti non solo dalla Russia, ma anche dalla Bielorussia, l’Ucraina e il Kazakistan.

Il made in Italy, in Russia, è un business: 5 milioni di paia di calzature italiane esportate nel 2016, con un valore di 322 milioni di euro. Il Paese russo è il settimo mercato in valore e il nono in volume nella graduatoria dei Paesi di destinazione dell’export di settore. Nonostante il rublo sia ancora debole rispetto all’euro.

Annalisa Pilotti, presidente di Assocalzaturifici, dice: “Presidiare questo mercato resta fondamentale per le nostre aziende. La nostra associazione continua a dare supporto operativo alle imprese che vogliono consolidare il proprio business in questa area strategica. Nei primi sei mesi del 2017, l’export italiano di calzature verso la Russia ha ricevuto aumenti del 17% in valore e del 27,6% in quantità, con oltre tre milioni di paia di calzature vendute. E’ un recupero incoraggiante, ma ancora parziale, perché le vendite attuali sono ancora inferiori del 45% in valore e del 27% in volume rispetto al primo semestre del 2013”.

Dal 7 all’8 novembre il mercato calzaturiero italiano si sposterà in Ucraina per ‘Shoes From Italy Kiev’. Realizzato in partnership con Kiev, questo è un workshop b2b dedicato alle aziende calzaturiere e della pelletteria nell’area dei Paesi Csi e rappresenta lo strumento principale di ingresso sul mercato ucraino per molto piccole e medie imprese. Ci saranno 31 aziende italiane.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *