What’s New in Italy
Italia sempre più vecchia: aspettative di vita a 82,8 anni

Italia sempre più vecchia: aspettative di vita a 82,8 anni

L'Istat ha fornito i nuovi dati relativi al 2016: nei confronti del 2013, la vita degli italiani si è allungata di oltre sette mesi. Sul 2015 è +0,4%

L’Italia invecchia. Le aspettative di vita si alzano e questa è sicuramente una buona notizia. Secondo gli ultimi dati Istat, per il totale dei residenti, nel 2016 la speranza di vita alla nascita si attesta sugli 82,8 anni. Siamo a +0,4% rispetto al 2015, a +0,2% rispetto al 2014. Nei confronti del 2013, si è allungata di oltre sette mesi.

L’aumento interessa ogni classe di età. Per i 65enni di oggi, le aspettative di vita sono di altri 20,7 anni per il totale dei residenti, cinque mesi in più rispetto ai dati del 2013. A questa età la differenza di aspettativa di vita è meno marcata tra uomini e donne (19,1 per i primi, 22,3 per le seconde) rispetto alla nascita.

Tornando ai dati iniziali: 82,8 anni di media è un’età notevole. E guardando ai dati del passato, vediamo come le aspettative vadano aumentando di anno in anno, nonostante lo smog, i cambiamenti climatici e il nostro Paese sempre più esposto a eventi climatici estremi.

L’Istat ha rilevato anche, sempre nel 2016, oltre 615 mila decessi tra i cittadini residenti, 32 mila in meno rispetto al 2015 (-5%), Nel 2016, in rapporto al numero dei residenti, sono deceduti 10,1 individui ogni mille abitanti, contro i 10,7 del 2015. La riduzione del numero di morti non fa differenze tra Nord e Sud. A Nordovest abbiamo un calo del 5,6%, al Sud del 5,7%. E’ territorialmente omogenea, insomma.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *