What’s New in Italy
Wine & Beverage: nasce Wi-Bev il 4 e il 5 dicembre

Wine & Beverage: nasce Wi-Bev il 4 e il 5 dicembre

Preview in contemporanea con wine2wine. Sarà un momento espositivo di macchinari e tecnologie e di confronto tra le migliori aziende

Dalla partnership tra Fiere di Parma e Veronafiere nasce una nuova rassegna dedicata alle tecnologie per il wine&beverage. Si chiama Wi-Bev – International Wine & Beverage Technologies Event (www.wibev.com) ed è in programma il 4 e il 5 dicembre. Sarà il luogo d’incontro e di confronto per le migliori aziende di prodotti e di servizi nel settore vitivinicolo, della distillazione e del beverage, nonché per i fruitori della filiera.

Per i soli macchinari, attrezzature e tecnologie per viticoltura ed enologia, parliamo di una filiera da 3,6 miliardi di euro, il cui 70 per cento deriva da export (dati Istat 2016). L’obiettivo è accelerare la capacità di comprendere la tecnologia per poterla introdurre nel ciclo produttivo, facendo così crescere in qualità e competitività le imprese e garantendo qualità dei contenuti nel settore enologico Wi&Bev. Per questo motivo, ci sarà la consulenza scientifica di Assoenologi.

L’anteprima dell’International Wine&Beverage Technologies Event si svolgerà in contemporanea a wine2wine, piattaforma di aggiornamento, formazione e networking vitivinicolo di Vinitaly – Verona Fiere. Sarà un momento importante perché si avvarrà della presenza di un pubblico già consolidato, composto da 1.500 cantine, oltre 70 workshop e più di 100 relatori internazionali. La scelta del mese di dicembre per l’evento vero e proprio è strategica, in quanto subito dopo la vendemmia, quando le aziende del settore non sono più impegnate nelle operazioni di campagna.

La preview 2017 di Wi-Bev si svolgerà presso il Centro Congressi di Veronafiere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *