What’s New in Italy
Tartufo bianco: in Basilicata trovato uno da 600 grammi

Tartufo bianco: in Basilicata trovato uno da 600 grammi

All’agricoltore artefice del ritrovamento sono arrivate richieste di acquisto da tutto il mondo

Il tartufo bianco di Alba è conosciuto in tutto il mondo, lo stesso non si può di certo dire di quello della Basilicata. Ma proprio qui, in provincia di Matera, un giovane imprenditore agricolo ha trovato un pezzo pregiato di Tuber magnatum pico. Largo 15 centimetri e alto 16, l’esemplare trovato pesa 600 grammi. Un ritrovamento che Antonio Allegretti ha voluto condividere con la collettività e con il dipartimento Agricoltura della Regione.

L’assessore regionale all’Agricoltura, Luca Braia, ha sottolineato come il ritrovamento è ancora tanto più eccezionale vista la “stagione particolare e difficile per il mercato del tartufo con una carenza di prodotto causata dalle alte temperature che si sta riscontrando in tutta Italia”. Lo stesso Braia ha quindi osservato che “la Basilicata del tartufo di pregio ha tutte le carte per emergere sul mercato con una sua peculiare identità e questa condivisione è un grande segnale che stiamo andando nella giusta direzione. Il tartufo potrebbe essere l’oro vero di Basilicata”. Una condivisione quella di Antonio Allegretti che, sottolinea Braia, va “a beneficio di un brand Basilicata del tartufo”, sul quale la Regione sta lavorando per “la valorizzazione delle varie tipologie di un prodotto riconosciuto di eccellenza che merita di trovare il proprio spazio identitario sui mercati”.

Nel frattempo ad Allegretti sono arrivate numerose offerte da tutto il mondo; lui per il momento ha preferito prendersi del tempo per decidere, ma non più di tre giorni circa per conservarne le peculiarità di sapore.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *