What’s New in Italy
Cargolux fa volare il Made in Italy a Malpensa

Cargolux fa volare il Made in Italy a Malpensa

Il vettore merci ha movimentato il 20 per cento delle 580 mila tonnellate di merci che sono partite dallo scalo milanese in tutto il 2017

Cargolux, la quinta compagnia aerea cargo al mondo, ha annunciato i suoi programmi invernali e i nuovi prodotti. A Milano Malpensa, Cargolux opera con Cargolux Italia. E il 2017 è stato un anno particolarmente positivo per l’hub merci italiano gestito da Sea.

Durante l’evento di presentazione, erano presenti Andrea Tucci, direttore aviation business development di Sea, Nick van der Weide, direttore commerciale di Cargolux, Pierandrea Galli, ceo e accountable manager di Cargolux Italia, Marina Marzani, presidente di Anama, l’associazione nazionale delle aziende di spedizione per via aerea, e Betty Shiavoni, presidente di Alsea, l’associazione lombarda spedizionieri e autotrasportatori.

Tucci ha detto: “E’ con grande soddisfazione che commento i dati di crescita del nostro aeroporto in questa occasione, alla presenza del miglior clienti perché, negli ultimi tre anni, abbiamo registrato un incremento dell’8 per cento del traffico merci. Frutto dell’impegno di Sea con gli investimenti nelle infrastrutture, che hanno visto l’approvazione del progetto dei magazzini di seconda linea, sia per l’impegno delle compagnie aeree, in particolare di Cargolux Italia, che ha registrato un market share di quasi il 20 per cento. Ci avviamo a chiudere l’anno con circa 580 mila tonnellate di merci trasportate, con l’obiettivo di arrivare a 600 mila nel 2018”.

Malpensa ha oltre 110 mila all-cargo alla settimana e ha registrato una crescita dell’11,9 per cento nei primi nove mesi del 2017. Cargolux ha movimentato quasi il 20 per cento del traffico, vale a dire un quinto del totale.

Tag utilizzati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *