What’s New in Italy
Mudec: viaggio alla scoperta dell’usato italiano

Mudec: viaggio alla scoperta dell’usato italiano

L’occasione è rappresentata dalla mostra ‘Storie di un passato futuro’ organizzata da Subito.it

Ci sono oggetti che seppur appartenenti al passato vivono oggi una nuova vita, grazie a nuove abitudini e nuovi usi. Alla scoperta di tale mondo conduce la mostra ‘Storie di un passato futuro’, al Mudec – Museo delle Culture di Milano sino al 29 ottobre, realizzata per festeggiare i 10 anni di Subito.it, il sito di compravendita dell’usato online (il mercato second hand pesa per l’1,1% del Pil del nostro Paese). Lo scopo del progetto, come spiegato da Simone Bramante (digital creative director e Instagrammer), è “rendere protagonista la seconda vita dei consumi tipici dell’italianità”.

La mostra è composta da dieci scatti realizzati da Bramante, che partono dai dieci oggetti maggiormente ricercati sul sito Subito.it e che racchiudono “l’economia dei desideri”, secondo la definizione dello stesso autore. Il singolo oggetto diventa il pretesto per raccontare una storia più grande, sino a realizzare un viaggio socio-culturale nell’Italia degli ultimi dieci anni.

Ma quali sono i dieci oggetti più ricercati? Il Rolex: sulla piattaforma ne vengono proposti oltre 5mila con un prezzo che va dai 2mila ai 12mila euro. Lo smartphone, che è considerato un oggetto irrinunciabile dal 60% degli italiani e che è nelle tasche del 94%: la corsa alla tecnologia porta all’esigenza di vendere il proprio non appena esce la sua versione più recente; sulla piattaforma se ne trovano così 21mila e ogni minuto uno passa di mano. La bicicletta, utilizzata dagli italiani per tenersi in forma o per risparmiare sui mezzi di trasporto: sulla piattaforma si può scegliere tra 71mila pezzi. Molto ricercata è anche la Vespa, uno dei simboli dell’Italia degli anni Sessanta che è tornata molto in auge nell’ultimo decennio. Tra gli oggetti più scambiati anche i trattori: sono 16mila quelli in vendita, con prezzi che vanno dai mille ai 10mila euro (più passaggio di proprietà). Ben rappresentato anche il mondo della casa, con transazioni che vanno dall’arredamento (oltre 76mila i divani disponibili) alla compravendita di appartamenti (312mila quelli tra cui scegliere).

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *