Apritimoda!: gli atelier milanesi aprono le stanze segrete ai visitatori

Apritimoda!: gli atelier milanesi aprono le stanze segrete ai visitatori

Sono 15 le maison che, sabato 21 e domenica 22 ottobre, permetteranno a tutti di entrare nei luoghi inaccessibili in cui lavorano i creativi

Sabato 21 e domenica 22 ottobre Milano apre i suoi segreti dove nasce la moda Made in Italy. Va in scena, infatti, la prima edizione di ‘Apritimoda!’. Le storiche maison che hanno reso la città famosa in tutto il mondo per la moda, aprono al pubblico gli spazi finora proibiti, segreti, privati. Insomma, i luoghi dove i creativi lavorano e dove nasce il processo creativo che poi porta il Made in Italy a sfilare e a essere apprezzato dappertutto.

Tanti gli atelier che partecipano alla prima edizione di ‘Apritimoda!’: Agnona, Alberta Ferretti, Antonio Marras, Curiel, Ermenegildo Zegna, Etro, Fondazione Ferrè, Gianni Versace, Giorgio Armani, Laboratori Scala, Missoni, Moncler, Prada e Trussardi.

Milanesi e non milanesi, per due giorni, potranno avere accesso a 15 luoghi iconici, da sempre riservati agli addetti ai lavori. Vivere le atmosfere delle grandi maison. Ad accompagnare i visitatori alla scoperta di questi luoghi sempre inaccessibili gli studenti dei principali istituti di formazione moda. Le visite sono libere e gratuite.

L’iniziativa nasce con il patrocinio del ministero dello Sviluppo Economico, del Comune di Milano, della Camera Nazionale della Moda Italiana, di Fai e Altagamma. ‘Apritimoda!’ si aggiunge a eventi quali Fuori salone, PianoCity, BookCity e FuoriExpo, entrati ormai come appuntamenti fissi nel calendario.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *