What’s New in Italy
Lavoro: giovani italiani pessimisti, guadagneranno meno dei genitori

Lavoro: giovani italiani pessimisti, guadagneranno meno dei genitori

Sondaggio di Monster: un ragazzo su due pensa che guadagnerà meno di mamma e papà. Siamo i meno ottimisti in Europa e non solo

I giovani italiani hanno basse aspettative sul mondo del lavoro. Uno su due pensa che guadagnerà meno dei genitori. Lo rivela un sondaggio di Monster sugli stipendi potenziali dei lavoratori rispetto alla generazione precedente. Il 50% prevede di guadagnare meno o molto meno rispetto a mamma e papà in carriera.

I giovani italiani sono più realisti o più pessimisti dei coetanei delle altre nazioni. In Canada, infatti, questo pensiero è condiviso dal 31%, in Francia dal 27%, in Finlandia dal 24% e negli Stati Uniti dal 17%. Nel nostro Paese, evidentemente, il clima di incertezza è più accentuato. Con il resto del mondo, le differenze sono ancora più ampie se è vero che più del 60% degli intervistati ha prospettive di guadagno molto più alte o comunque superiori a quelle dei propri genitori. Meno di un quinto (il 17%) prevede un potenziale guadagno inferiore rispetto ai genitori nel corso della propria carriera. Si scende al 7% tra coloro che pensano di guadagnare molto meno di mamma e papà.

Tornando al nostro Paese, il 26% dei giovani si aspetta di guadagnare più dei genitori, ma solo per aspettative salariali “più alte” e non “molto più alte”. Cifre ben al di sotto della media degli altri Paesi presenti nel sondaggio (-10%). I più ottimisti sono invece gli americani: tre quarti circa (71%) prevede di guadagnare “molto di più” (32%) o “di più” (39%) durante la propria carriera rispetto ai genitori.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *