What’s New in Italy
Nuove edicole: posta, prenotazione medici e biglietti per concerti

Nuove edicole: posta, prenotazione medici e biglietti per concerti

Si possono ritirare le raccomandate, acquistare i tagliandi per le mostre o per il cinema, pagare le multe e prenotare la visita medica

Le edicole cambiano faccia per affrontare la crisi del quotidiano. Il giornale non vende più come prima per colpa di internet? E allora in edicola vado a prenotare la ricetta medica o il biglietto per il cinema, per la mostra o per il concerto.

La trasformazione dei chioschi è in realtà già in atto da tempo. Un edicolante spiega a ‘Repubblica’: “Quarant’anni fa, quando presi in gestione la vecchia edicola, la domenica mi scaricavano dieci pacchi da cento copie della Nazionale, e le vendevo tutte e mille”. Sono arrivati i gadget, i giochi per i bambini (a cominciare dai Pokemon), i libri per ragazzi. Oggi c’è chi consegna la posta, chi recapita pacchi, chi organizza mostre, chi ti porta giornali e riviste direttamente a casa, chi diventa una sorta di informatore turistico.

Nello scorso mese di giugno, poi, è diventata legge la nuova normativa. Una settimana fa è stato firmato l’accordo tra la Federazione degli editori e l’associazione dei Comuni italiani: in cambio di tariffe meno pesanti per l’occupazione del suolo pubblico, l’edicola diventerà un’appendice dello sportello municipale, dove prenotare il medico, acquistare il biglietto per il museo e pagare la multa.

Il segretario generale di Sinagi, Giuseppe Marchica, spiega: “Siamo convinti che le edicole non debbano diventare bazar. I negozi cinesi sono già migliaia, e anche loro non stanno in piedi. Ogni edicola si è già tarata su quello che nella sua zona può servire ai clienti, come la piccola cancelleria davanti alle scuole. Puntiamo sui servizi, non sulle cianfrusaglie. Con il sistema QrCode, rendere le edicole complementari all’ufficio postale”.

Quando il postino suona e non trova nessuno a casa, può quindi lasciare un avviso con indirizzo e orario per il recupero all’edicola più vicina a casa. A Perugia, un gruppo di artisti propone mostre, organizza eventi culturali, ospita concerti e performance, distribuisce le creazioni degli artisti con cui collabora. A Valdagno, in provincia di Vicenza, un edicolante affitta costumi per Carnevale.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *