What’s New in Italy
Collaboratore scolastico: 2 milioni di domande per 20 mila posti

Collaboratore scolastico: 2 milioni di domande per 20 mila posti

Ci saranno anche diversi laureati per il posto a tempo determinato come bidello, segretario o assistente di laboratorio nel mondo della scuola

Sono due milioni i candidati per 20 mila posti di supplente precario bidello, segretario o assistente di laboratorio nelle scuole. Il numero esorbitante di persone speranzose di trovare un lavoro, seppure precario, è emerso dopo il confronto tra i sindacati e il gabinetto del ministero dell’Istruzione. Il termine ultimo per presentare domanda scade a fine ottobre.

Ogni tre anni le graduatorie di istituto a cui le scuole fanno riferimento per coprire i posti di lavoro vacanti vengono aggiornate. Nel 2014, arrivarono un milione di richieste, numero che sarà doppiato a tre anni di distanza. A conferma di come la crisi economica e, conseguentemente, quella occupazionale morda.

Il posto a cui aspirano circa due milioni di disoccupati vale uno stipendio da mille euro al mese. Tra chi proverà a entrare in graduatoria e a essere poi scelto per il posto a tempo determinato ci saranno pure diverse persone con la laurea, seppure il titolo di studio richiesto per fare il collaboratore scolastico sia la licenza media. Anche chi non ha esperienza nel ruolo, può presentare domanda ed è per questo motivo che ci sarà una partecipazione così massiccia al processo di selezione.

Anna Fedeli, segretaria nazionale della Flc-Cgil, alla ‘Stampa’, ha detto: “Alla fine le domande saranno più del doppio rispetto al 2014, con tanti laureati, soprattutto provenienti dal Mezzogiorno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *