What’s New in Italy
Asta da record: ceramica battuta a 37,7 milioni di dollari

Asta da record: ceramica battuta a 37,7 milioni di dollari

Si tratta di un ‘Ru Guanyao’ della dinastia Song

Il pezzo di ceramica più caro della storia è una ciotola cinese di quasi mille anni. Il reperto appartenuto alla dinastia Song è stato battuto all’asta a Hong Kong da Sotheby’s per 37,7 milioni di dollari. Il precedente record apparteneva a una coppa da vino risalente alla dinastia Ming, che era stato acquistato per 36 milioni di dollari.

A favorire il prezzo record, come spiegato al vice presidente di ‘Sotheby’s Asia’ Nicholas Chow, è la crescita che negli ultimi due decenni si è avuta nella vendita di reperti cinesi del periodo della dinastia Song con il conseguente innalzarsi dei prezzi.

La ceramica da 37,7 milioni di dollari è una ciotola larga 13 centimetri appartenente ai ‘Ru Guanyao’, piccoli oggetti che servivano per il lavaggio dei pennelli. “Un reperto rarissimo – ha spiegato Sotheby’s – conosciuto tra gli esperti per il suo colore blu. Di ciotole così ne sono state prodotte poche centinaia nell’arco di due decenni, nella provincia di Henan”.

Ad acquistare il reperto, sinora facente parte della fondazione Chang al Museo Hongxi di Taiwan, è stato un acquirente privato rimasto anonimo.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *