What’s New in Italy
Siri: ciao Bing, cambia il motore di ricerca

Siri: ciao Bing, cambia il motore di ricerca

L’assistente vocale di Apple utilizzerà Google

Siri abbandona Bing. L’assistente vocale di Apple effettuerà le proprie ricerche con Google e non più con il motore di ricerca di Microsoft. Una decisione presa dall’azienda di Cupertino per allineare l’esperienza degli utenti a quanto già avviene in Safari (il browser di Apple), che da anni utilizza Google come motore di ricerca preimpostato.

Dietro a tale scelta potrebbero esservi anche motivazioni economiche: è di quest’estate l’accordo tra Apple e l’azienda di Mountain View di 3 miliardi di dollari, contro il miliardo di tre anni fa, affinché questa restasse il motore web predefinito sui terminali mobile della Apple (iPhone e iPad).

“Con Google e Microsoft abbiamo forti rapporti e restiamo impegnati per offrire ai consumatori la migliore esperienza possibile” ha affermato la Apple a TechCruch, sito che ha dato la notizia. La collaborazione con Microsoft non è infatti conclusa: l’addio di Siri a Bing non è infatti totale, ma continuerà ad utilizzarlo per la ricerca delle immagini.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *