What’s New in Italy
MotoGp Valentino Rossi: tenta il miracolo, gareggiare ad Aragon

MotoGp Valentino Rossi: tenta il miracolo, gareggiare ad Aragon

Il pilota della Yamaha ha fatto un test a Misano, domani scioglierà i dubbi a 19 giorni dalla doppia frattura di tibia e perone in enduro

Valentino Rossi scalpita per il miracolo: esserci domenica prossima per il Gran Premio di Aragon. Entro domani, il pilota della Yamaha deciderà se esserci o meno. E sarebbe davvero un evento, visto che l’infortunio – con doppia frattura di tibia e persone – è del 31 agosto scorso.

E’ stato il team Movistar Yamaha a comunicare che Vale ha già effettuato un primi test a Misano per saggiare le condizioni della gamba destra. Dopo l’intervento chirurgico, il Dottore ha seguito alla lettera le indicazioni per recuperare. Poi è sceso in pista, completando con successo alcuni giri intorno al circuito intitolato a ‘Marco Simoncelli’, sulla YZF-R1M (versione stradale della M1 utilizzata in gara). A interrompere i test non è stato il dolore o la stanchezza, ma la pioggia.

“Poiché la sessione di prova di oggi è stata interrotta a causa del cambiamento del tempo, la valutazione sulla condizioni fisica di Rossi non è stata conclusa. Il ‘Dottore’ deciderà entro mercoledì 20 settembre se partecipare al Gran Premio di Aragon di questo fine settimana”. Il che vorrebbe dire aver perso una sola gara, seppure fondamentale ai fini della classifica mondiale.

Il nove volte campione del mondo, insomma, non si arrende. Vuole andare a caccia del decimo e sa che solo gareggiando in Spagna ha ancora qualche speranza. Saltando San Marino, ora Rossi è distaccato 42 punti dal duo di testa Marquez – Dovizioso, appaiati a 199 punti. Se Aragon dovesse saltare, Valentino tornerebbe il 15 ottobre a Motegi. A quel punto, però, senza più possibilità di puntare al Mondiale.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *