What’s New in Italy
Mondiali Bergen: Puppio, la crono è d’argento

Mondiali Bergen: Puppio, la crono è d’argento

Lo junior azzurro si ferma a pochi secondi da Pidcock. Festa olandese tra le donne elite con Van Vleuten e Van der Breggen

Ancora una medaglia per la spedizione azzurra ai Mondiali di Bergen. Lo junior Antonio Puppio nella prova a cronometro ha conquistato uno strepitoso argento alle spalle del britannico Tom Pidcock. A dividere i due soltanto 11”92. Medaglia di bronzo al polacco Filip Maciejuk, con un ritardo di 13”29.

L’azzurro, campione italiano a cronometro in carica e decimo al campionato europeo, ha fatto registrare il terzo tempo nei primi due rilevamenti, salendo al secondo posto dal terzo rilevamento e mantenendo la posizione sino a fine gara.

A fare la differenza rispetto al campionato europeo, secondo quanto dichiarato dall’azzurro dopo la gara, la maggiore esperienza in campo internazionale e il lavoro in altura fatto con il suo ds Dario Andriotto (campione del mondo dilettanti della 100 km a squadre nel ‘94 e tricolore pro’ della crono nel ‘97) a Livigno. L’obiettivo di Puppio per Bergen era quello di entrare nei primi dieci. “Ho dato molto – ha poi affermato – per me era un grande obiettivo quello di conquistare una medaglia, certo avrei preferito l’oro ma anche l’argento è meraviglioso. Sono fiero di questa medaglia vinta per l’Italia e per me”.

Nella prova a cronometro femminile a festeggiare è l’Olanda. A conquistare il titolo iridato è infatti Annemiek Van Vleuten che è stata più veloce della connazionale Anna Van der Breggen di 12”16 e dell’australiana Katrin Garfoot di 18”93. Le italiane Elisa Longo Borghini e Lisa Morzenti hanno chiuso la prova rispettivamente in 18esima e 24esima posizione con i distacchi di 2’07” e 2’31”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *