What’s New in Italy
Inquinamento: diesel peggio della benzina

Inquinamento: diesel peggio della benzina

Studio del gruppo ambientalista T&E: "L'intero ciclo di vita di un motore diesel produce più anidride carbonica rispetto a quello del motore a benzina"

Il diesel è meglio della benzina? No, anzi. Uno studio di ‘Transport&Environment’, centro studi ambientalisti con sede a Bruxelles, ci dice che il primo produce più anidride carbonica della seconda. Ma come, e tutto ciò che si è detto finora sul diesel meno inquinante? Frottole. L’indagine ha considerato l’intero ciclo di vita di un motore diesel, concludendo che le emissioni di CO2 sono superiori di 3,65 tonnellate rispetto ai motori alimentati a benzina.

Attenzione, però: se è vero che il tubo di scappamento di un diesel non produce anidride carbonica, è l’intero ciclo del diesel che va preso in considerazione. Quindi, il processo di raffinazione per ottenere il gasolio, che richiedere più energia rispetto a quello che serve a estrarre benzina dal petrolio. E ancora: i materiali utilizzati per realizzare il motore diesel sono più pesanti e quindi hanno bisogno di più energia per la lavorazione.

T&E ha quindi reso pubblico il documento redatto: “Le auto diesel presentano maggiori emissioni inquinanti di Nox e Pm10 rispetto alle vetture a benzina, provocano maggiori emissioni di CO2 nel loro ciclo di vita e costano in media 2-3 mila euro in più”. Un’immane fregatura, dunque? Oggi l’ibrida a benzina costa quanto un diesel, ma emette il 20-25 per cento in meno di anidride carbonica. Il gruppo ambientalista se la prende dunque con i governi “che tassano tra il 10 e il 40 in meno” il diesel rispetto alla benzina e prevedono multe meno salate per i costruttori delle auto diesel di grandi dimensioni.

Julia Poliscanova (T&E) spiega infine: “Occorrerebbe l’impegno dei costruttori a intervenire per rendere puliti i motori dei 37 milioni di veicoli diesel fortemente inquinanti che oggi circolano in Europa e rischiano di continuare a farlo per altri 10 – 15 anni”.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *