What’s New in Italy
Ice Cat 61: il catamarano italiano pronto a solcare il mare

Ice Cat 61: il catamarano italiano pronto a solcare il mare

Nato dalla collaborazione tra Ice Yachts e l'ingegner Enrico Contras, è fermo nel porto fluviale di Cremona in attesa della piena del Po

Si chiama ‘Ice Cat 61′ ed è un catamarano con tecnologia interamente italiana. Varato poco tempo fa, è in attesa della piena del Po per poi raggiungere il mare aperto. É lungo 18,60 metri ed è il più grande multiscafo da crociera veloce mai realizzato nel nostro Paese.

Al momento, è fermo nel porto fluviale di Cremona, si fa ammirare. Da Ravenna, quando potrà, raggiungerà il mare Adriatico. E’ stato creato nello stabilimento ‘Ice Yachts’ e, per farlo uscire e portarlo a Cremona, è stato necessario abbattere una parete del capannone. Dal cantiere, poi, lo scafo è stato issato con un gru su un trasporto eccezionale e, a strada chiusa al traffico, ha viaggiato qualche ora, da Salvirola fino al porto cremonese. A seguire queste delicate fasi l’azienda ‘Fagioli’, la stessa che aveva traghettato il sommergibile Toti fino a Milano.

Ice Cat 61 nasce dalla collaborazione tra il cantiere lombardo e l’ingegner Enrico Contras, che già ha realizzato i catamarani ‘Mattia’. E’ nato un oggetto unico, caratterizzato da linee filanti e dislocamento leggero. Sono stati usati tessuti ibridi vetro/carbonio, il design è made in Italy. Grande attenzione al risparmio energetico: sull’imbarcazione c’è un propulsore ibrido diesel/elettrico. Tutto curato nei dettagli: ora non resta che vedergli solcare maestoso le acque del mare, quelle a cui è destinato.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *