Giardinaggio: e se si piantasse il giornale?

Giardinaggio: e se si piantasse il giornale?

Successo per l’iniziativa green di un quotidiano in Giappone

Cosa fare con il quotidiano dopo averlo letto? Dal semplice smaltimento nella raccolta differenziata all’utilizzo funzionale per incartare oggetti o proteggere le superfici delicate durante lavori che possono rovinarle al riciclo creativo con la creazione di gioielli e cesti. E volendo lo si potrebbe anche piantare. Tale soluzione, che non costituisce una novità assoluta, recentemente è stata proposta anche in Giappone riscuotendo un notevole successo. A sceglierla è stato il quotidiano ‘Green Newspaper’ (edito dallo stesso proprietario di ‘The Mainichi Shimbunsha’, la più famosa testata del Giappone).

Una volta lette le notizie, la carta – un composto di carta riciclata, acqua e piccoli semi – può essere sminuzzata e quindi piantata. Dopo qualche settimana, durante le quali ci si sarà ricordati di annaffiare la terra, si avranno piante e fiorellini.

A suggerire tale idea è stata l’agenzia che cura la pubblicità del quotidiano, la Dentsu Inc. (una delle più importanti del Giappone).

Il quotidiano che si pianta è piaciuto molto ai lettori giapponesi e le vendite di ‘Green Newspaper’ sono volate portando la tiratura del giornale a oltre 4 milioni di copie giornaliere e a un guadagno di circa 80 milioni di yen (600mila euro).

Da sempre sensibile alle tematiche aziendali, l’editore di ‘Green Newspaper’ ha portato l’iniziativa anche nelle scuole in modo tale da sensibilizzare gli alunni sull’importanza del riciclo, che come mostra l’esperienza del quotidiano verde passa anche per vie insolite.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *